Area riservata

15 Maggio 2012

. . . Edizione 2012 Bandiera Blu

Istituita nel 1987, la Bandiera Blu è un riconoscimento nazionale che viene assegnato ogni anno alle località turistiche balneari, che si sono distinte per il rispetto di determinati requisititi relativamente all'educazione e informazione ambientale  alla qualità delle acque, alla gestione ambientale, ai servizi e alla sicurezza.
Nell'edizione 2012 sono state premiate ben 246 spiagge, tredici in più rispetto al 2011, che corrispondono a 131 comuni rivieraschi, cinque in più contro i 126 dello scorso anno (ai 125 iniziali si aggiunse castro, in puglia). al netto delle uscite (due), sono sette quest'anno i comuni che entrano per la prima volta nella storia del riconoscimento. cresce il sud con nuove località sia in Campania che in Sardegna. Per conoscere tutti i luoghi bandiera blu consulta l'elenco sul sito Bandiera Blu: www.bandierablu.org.
"La situazione economica internazionale - ha detto Claudio Mazza, Presidente della FEE Italia - e una domanda turistica sempre più attenta all'ambiente, impongono senza più ritardi, alle amministrazioni locali, delle scelte concrete in chiave di sostenibilità e qualità".
L'obiettivo di Bandiera Blu è quindi quello di incoraggiare a una gestione sostenibile del territorio e a un impegno alla salvaguardia e alla tutela dell'ambiente.
Per quanto riguarda i requisiti necessari nello specifico per le spiagge, per ottenere la bandiera blu, è necessario il rispetto di specifici criteri relativi alla qualità delle acque di balneazione, alla depurazione delle acque, alla gestione dei rifiuti, alle iniziative ambientali, alla presenza di adeguati servizi e accessi per disabili, la presenza di aree pedonali e piste ciclabili, il rispetto di norme di sicurezza e i servizi disponibili in spiaggia, ecc.
Per essere sempre aggiornato e per molte altre informazioni e curiosità scarica gratuitamente l'App del Turista.

Condividi

FacebookTwitterLinkedin
© AntWorks - siti e software web 3 Media Studio Web Design