Area riservata

23 Novembre 2012

La Casa del Consumatore di Schio tutela i cittadini coinvolti

A seguito del black-out di energia elettrica che lo scorso mercoledì 14 novembre, ha colpito la cittadina di Thiene, in provincia di Vicenza, la Casa del Consumatore sezione di Schio ha deciso di intervenire per tutelare i diritti dei numerosi consumatori coinvolti.

A causa del black-out, infatti, molti negozi ed esercizi commerciali sono stati costretti ad interrompere l’attività con notevoli ed evidenti danni economici.

Un intero quartiere di Thiene, infatti, si è trovata improvvisamente al buio e per molte ore della giornata, causando notevoli disagi e disservizi a residenti e commercianti.

Solo a seguito delle numerose segnalazioni e lamentele dei cittadini, la corrente è tornata, intorno alle ore 20.30, con gravi danni però sia ai generi alimentari (irreparabilmente deteriorati), che agli apparecchi elettronici (televisioni, pc, stampanti, lavatrici, citofoni, telefonini in carica, forni, frigoriferi, caldaie elettriche, pompe idrauliche, ecc…).

La Casa del Consumatore di Schio ha quindi attivato uno sportello presso la cittadina di Thiene e fa sapere che venerdì 23 Novembre dalle ore 17.30 presso lo studio 2M di Via San Vincenzo n.25, avrà luogo la seconda riunione con i danneggiati dal black-out killer per spiegare l’azione che si intende svolgere al fine di ottenere i dovuti i risarcimenti.

Condividi

FacebookTwitterLinkedin
© AntWorks - siti e software web 3 Media Studio Web Design