Area riservata

26 Febbraio 2013

Scarica e invia la tua richiesta di rimborso

La Casa del Consumatore denuncia l'incostituzionalità dell'IMU sulla prima casa e invita tutti a richiederne il rimborso utilizzando il modello gratuito allegato a questo articolo.

Nel modello di richiesta di rimborso predisposto dalla Casa del Consumatore è già presente una sintetica elencazione di tutti i profili per cui si ritiene incostituzionale l'IMU nella versione del “Decreto Salva Italia” (dl 201/2011).

L'iter da seguire è questo:

- stampare, compilare e FIRMARE, il modulo di rimborso e consegnare 2 COPIE presso il Servizio Tributi del proprio Comune, per il protocollo, allegando copia dei pagamenti IMU effettuati;

- inviarci la COPIA PROTOCOLLATA, rilasciata dal Comune, via mail all’indirizzo imu@casadelconsumatore.it. Vi verrà inviata la scheda di adesione alla nostra iniziativa.

La Casa del Consumatore offre anche l'assistenza dei propri legali per la presentazione di alcuni ricorsi pilota davanti a diverse Commissioni Tributarie italiane per opporsi nei casi di rifiuto di rimborso da parte dei Comuni interessati.

I ricorsi pilota serviranno per denunciare l'incostituzionalità dell'IMU sulla prima casa, chiedendo ai Giudici tributari la trasmissione degli atti alla Corte Costituzionale per una pronuncia sulla legittimità dell'IMU.

Sarà sufficiente che una sola delle Commissioni Tributarie interpellate accolga la denunciata incostituzionalità perché la Corte Costituzionale debba pronunciarsi in merito.

In caso di esito positivo di queste azioni pilota, potranno trarne vantaggio tutti i contribuenti, ottenendo il rimborso dell'IMU pagata sulla prima casa.

Condividi

FacebookTwitterLinkedin
© AntWorks - siti e software web 3 Media Studio Web Design