Area riservata

06 Dicembre 2013

Per risparmiare sui costi delle assicurazioni auto è bene confrontare sul web le migliori offerte e tenersi sempre informati sulle ultime novità del settore.

Come si risparmia sui costi delle assicurazioni auto? Questa è una domanda ricorrente per i consumatori italiani sempre alle prese con aumenti delle tariffe e dei prezzi della benzina.

Il segreto per il risparmio è essere sempre informati sulle novità del settore, ma soprattutto porre le assicurazioni auto del settore a confronto, magari utilizzando uno degli utili comparatori di polizze presenti sul web. Occorre tenere sempre a mente come il mercato assicurativo sia profondamente mutato negli ultimi anni, a partire dalla liberalizzazione del settore avviata nel 1994 passando dal Decreto Bersani del 2007 fino all’abolizione del tacito rinnovo nel 2013. Oggi i consumatori hanno diversi mezzi a disposizione per riuscire ad abbattere le spese ed è importante saperli usare al meglio.

Come funzionano i comparatori di assicurazioni online?

Un comparatore di assicurazioni auto, come ad esempio SuperMoney, mette a confronto le offerte più vantaggiose delle migliori compagnie assicurative: grazie a questo strumento, quindi, è possibile scegliere la polizza più conveniente fra compagnie online come Quixa, Direct Line o Genialloyd, oppure fra compagnie tradizionali come Generali, Allianz o Zurich. Sui portali di comparazione online è infatti possibile effettuare dei preventivi per l’assicurazione auto in modo gratuito, inserendo i propri dati di cliente come ad esempio: residenza, classe di merito, costo dell’assicurazione attuale e numero di sinistri registrati negli ultimi anni. Con l’abolizione del tacito rinnovo dell’assicurazione confrontare le offerte è ancora più importante

Forse non tutti gli automobilisti assicurati sanno che da gennaio 2013, grazie a un provvedimento inserito nel Decreto Salva Italia del 2012, il cosiddetto “tacito rinnovo” dell’assicurazione è stato abolito, dando così la possibilità ai clienti di cambiare compagnia assicurativa ogni anno alla scadenza del contratto. Questa novità normativa ha dato un impulso importante alla concorrenza sul libero mercato fra le compagnie che sono così portate ad abbassare i prezzi delle polizze per attirare nuovi clienti e trattenere i vecchi assicurati.

Confrontare online le migliori offerte per l’assicurazione, a questo punto, diventa ancora più importante poiché il modo più efficace per risparmiare è scegliere il prodotto più vantaggioso per le proprie esigenze.

La convenienza delle assicurazioni online

Molti consumatori ancora non si fidano delle compagnie assicurative online, ma su questo tema è bene fugare ogni pregiudizio. Le assicurazioni online, infatti, sono affidabili e sicure come quelle tradizionali e a dimostrarlo c’è anche la certificazione Ivass (l’Istituto di vigilanza sulle assicurazioni). Le compagnie online, in genere, offrono condizioni contrattuali più convenienti rispetto alle compagnie tradizionali poiché hanno la possibilità di tagliare su costi di intermediazione e distribuzione fisica. La gestione del servizio, infatti, si svolge esclusivamente tramite e-mail o telefono e dà la possibilità di risparmiare fino al 70% sui costi dell’assicurazione. Le ultime novità sulle assicurazioni auto: polizza a rate e scatola nera Come detto, è bene rimanere sempre informati sulle ultime novità inerenti al settore assicurativo.

Per l’Rc auto, ad esempio, negli ultimi mesi si è molto parlato di “scatola nera” e polizza a rate per risparmiare sul premio dell’assicurazione. Di cosa si tratta? La scatola nera è un dispositivo satellitare che, installato sulle vetture, permette di rilevare tutti i dati relativi alla guida, sinistri inclusi. È uno strumento utile, ad esempio, se si vuole stipulare una polizza a consumo, il cui premio assicurativo è calcolato in base ai chilometri percorsi con la propria auto.

Le polizze a rate, invece, sono delle particolari tipologie di assicurazioni che consentono di spalmare il pagamento del premio assicurativo in diverse rate mensili. Si tratta di un sistema di pagamento comodo e conveniente, ma occorre verificare le condizioni contrattuali per capire se sulle rate siano applicati degli interessi.

 

 

Fonte: SuperMoney

Condividi

FacebookTwitterLinkedin
© AntWorks - siti e software web 3 Media Studio Web Design