Area riservata

18 Marzo 2014

Raffica di multe da parte dell’Antitrust: i marchi contraffatti Armani, Tod’s, RayBan tra gli altri

Sanzioni pari a complessivi 510 mila euro da parte dell’Antitrust nei confronti dei titolari di diversi portali online che vendevano merce contraffatta di importanti e famosi marchi a prezzi da outlet spacciandoli per originali.

I siti in questione si presentavano come cloni dei portali originali, traendo in inganno il consumatore a cui veniva fatto credere di poter acquistare a prezzi particolarmente vantaggiosi, di outlet, prodotti di grandi marche, come ad esempio occhiali RayBan, calzature Tod’s e Roger Vivier, orologi Armani. In realtà si trattava di prodotti contraffatti, come segnalato dagli stessi titolari dei marchi, che hanno fatto visionare i siti coinvolti.

L’Antitrust ha quindi contestato: la vendita di prodotti contraffatti, l’omissioni di informazioni sull’identificazione del professionista e di tutti i diritti del consumatore previsti nella fase post vendita, la mancata prestazione della garanzia legale di conformità, procedendo quindi con le relative sanzioni.

Due multe per 100 mila euro sono state addebitate al titolare dei siti a dominio discountraybansunglasses.org e raybanstores.com: in questo caso si vendevano occhiali a marchio RayBan facendo credere al consumatore che i prodotti venduti fossero originali e venissero offerti a prezzi particolarmente convenienti. Gli occhiali erano in realtà contraffatti, come è stato evidenziato dallo stesso titolare del marchio RayBan che ha fatto visionare i siti dai propri tecnici, dopo numerose segnalazioni ricevute da clienti raggirati.

Un altro procedimento ha riguardato siti che vendevano prodotti contraffatti a marchio Tod’s: i siti sono individuati dai nomi a dominio todssoldes.net, todsfrance.net, chaussurestods.net, todsshoes2012.com e todsshoeuk.com. Anche in questo caso, si trattava di siti clone e il titolare del marchio Tod’s ha identificato come contraffatti i prodotti che venivano venduti. Il titolare dei siti è stato multato dall’Antitrust per 110 mila euro.

Sui siti rogervivier2013.com, rogerviviersoldes.com, usrogervivier.com, rogervivierer.com, rogervivierny.com, frrogervivier.com, rogervivierr.com, rogerviviershop.org, rvboots.com e rvonlinestore.com si vendevano invece prodotti contraffatti del marchio Roger Vivier che, anche in questo caso, essendo prodotti non originali i consumatori non potevano usufruire né della garanzia legale, né tanto meno della garanzia di conformità del produttore. La multa al titolare dei siti è stata di complessivi 200 mila euro.

Nel mirino anche i prodotti Armani, in particolare gli orologi. In questo caso il nome del portale era emporioarmaniwatchesuk.uk.com, che lasciava intendere ai consumatori che i prodotti venissero offerti a prezzi vantaggiosi e convenienti. Anche in questo caso, si trattava di prodotti contraffati, come evidenziato dal titolare del marchio Emporio Armani che ha fatto visionare il sito.

Tale pratica commerciale è lesiva e dannosa per i consumatori non soltanto perché acquistando prodotti non originali, non sono riconosciuti i diritti relativi alla garanzia sul prodotto, al diritto di recesso e di ripensamento previsti dal Codice del Consumo, ma soprattutto perché i prodotti non originali possono anche essere pericolosi e dannosi per la salute del consumatore, come nel caso degli occhiali, soggetti ad una precisa normativa.

A tale proposito ricordiamo che La Casa del Consumatore partecipa, insieme ad altre associazioni di consumatori, al progetto finanziato dal Ministero dello Sviluppo Economico per la lotta alla contraffazione dei prodotti.

 

Condividi

FacebookTwitterLinkedin
© AntWorks - siti e software web 3 Media Studio Web Design