Area riservata

04 Marzo 2016

Operazione “conteggi puliti”: verifica gratuita dei conteggi e assistenza nei ricorsi

Hai acceso una cessione del quinto dello stipendio o della pensione, ma i conteggi della finanziaria non ti sembrano corretti? Dopo anni che paghi regolarmente le rate, al momento di estinguere anticipatamente ti viene comunicato che il debito residuo è vicino o addirittura superiore ai soldi che ti avevano prestato anni prima?

Contattaci! La Casa del Consumatore ti aiuterà grazie all’operazione “conteggi puliti”.

I nostri esperti infatti ti assisteranno con una verifica gratuita dei conteggi di estinzione, assistenza al rimborso e azioni comuni contro le finanziarie che non rispettano la legge.

L’operazione, lanciata a novembre 2014, ha permesso in questi mesi a tantissimi consumatori di riottenere importanti somme di denaro, che al momento della chiusura del finanziamento si erano visti negare dalle finanziarie.

Migliaia i casi sottoposti all’attenzione dei nostri avvocati, che hanno presentato reclami e poi ricorsi all’ABF - l’Arbitro Bancario e Finanziario della Banca d’Italia - grazie al quale le finanziarie sono state condannate a restituire le somme richieste illegittimamente.

Le cifre restituite variano da 350 ad 5.000 euro a finanziamento” è quanto dichiara l’Avv. Francesca Pinciroli, segretario generale della Casa del Consumatore, e responsabile dell’iniziativa. L’avvocato ha riferito dei casi che l’associazione sta esaminando. Si tratta di clienti che, per chiudere anticipatamente un contratto di finanziamento con cessione del quinto dello stipendio/pensione, finiscono vittime di conteggi totalmente sbagliati, che non decurtano nella misura corretta commissioni e costi di polizza assicurativa, con danni individuali che facilmente raggiungono diverse migliaia di euro o ancora di contratti che presentano profili di usura sopravvenuta e altri di mediazione usuraria.

Per questo motivo se avete sottoscritto un finanziamento con cessione del quinto, rivolgetevi a noi per verificare se quanto pagate è effettivamente dovuto.

Condividi

FacebookTwitterLinkedin
© AntWorks - siti e software web 3 Media Studio Web Design