Area riservata

11 Maggio 2017

Canone e famiglia anagrafica

Il pagamento del canone Rai è dovuto una sola volta per famiglia anagrafica.

Per famiglia anagrafica s'intende un insieme di persone legate da vincoli di matrimonio, parentela, affinità, adozione, tutela o da vincoli affettivi, coabitanti ed aventi dimora abituale nello stesso Comune.

Per cui se, ad esempio, in una famiglia, la moglie ha sempre pagato il canone mentre l'utenza elettrica è intestata al marito, l'importo sarà addebitato solo sulla fattura di energia elettrica intestata al marito e l'Agenzia delle Entrate procederà alla voltura del canone di abbonamento nei confronti dello stesso.

In questo caso, non deve essere presentata nessuna dichiarazione sostitutiva.

Per informazioni o chiarimenti potete contattarci al numero verde di Rete Consumatori Italia 800938362.

Condividi

FacebookTwitterLinkedin
© AntWorks - siti e software web 3 Media Studio Web Design