Area riservata

28 Gennaio 2019

Rinnovato anche quest'anno il contributo alle famiglie

Da oggi, lunedì 28 gennaio, è di nuovo possibile presentare sul portale dell'Inps domanda per l'accredito del bonus nido. Il bonus, lo ricordiamo, è un contributo che l'Inps eroga a tutte le famiglie, senza distizione di reddito, per i figli nati dal 1 gennaio 2016 che frequentano asili nido pubblici o privati o che necessitano di forme di assistenza domiciliare in quanto bimbi di età inferiore ai tre anni affetti da gravi patologie croniche.

La grande novità di quest'anno è l'aumento del contributo, che passa da 1.000 euro degli scorsi anni a 1.500 euro su base annua per ciascuno degli anni 2019, 2020 e 2021, così come previsto dall'articolo 1, comma 488, legge della legge n. 145 del 30 dicembre 2018.

CHI PUO' PRESENTARE LA DOMANDA

La domanda può essere presentata dal genitore di un minore nato o adottato dal 1° gennaio 2016 in possesso dei requisiti richiesti, ovvero:

- cittadinanza italiana;

- cittadinanza UE;

- permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo;

- carte di soggiorno per familiari extracomunitari di cittadini dell’Unione europea; (art. 10, decreto legislativo 6 febbraio 2007, n. 30);

- carta di soggiorno permanente per i familiari non aventi la cittadinanza dell'Unione europea (art. 17, d.lgs. 30/2007);

- status di rifugiato politico o di protezione sussidiaria;

- residenza in Italia;

- relativamente al contributo asilo nido, il genitore richiedente deve essere il genitore che sostiene l'onere del pagamento della retta;

- relativamente al contributo per forme di assistenza domiciliare, il richiedente deve coabitare con il figlio e avere dimora abituale nello stesso comune.

COME INOLTRARE LA DOMANDA

La domanda può essere presentata da oggi e fino al 31 dicembre 2019, sul portale dell'Inps, accedendo con le proprie credenziali nella sezione dedicata e seguendo le istruzioni.

In alternativa, si può fare la domanda tramite:

- Contact center al numero 803 164 (gratuito da rete fissa) oppure 06 164 164 da rete mobile;

- enti di patronato e intermediari dell’Istituto, attraverso i servizi telematici offerti dagli stessi.

Qualora il richiedente intenda fruire del beneficio per più figli sarà necessario presentare una domanda per ciascuno di essi.

Alla presentazione della domanda dovrà essere allegata la documentazione che dimostra il pagamento almeno della retta relativa al primo mese di frequenza per cui si richiede il beneficio oppure, nel caso di asili nido pubblici che prevedono il pagamento delle rette posticipato rispetto al periodo di frequenza, la documentazione da cui risulti l’iscrizione o comunque l’avvenuto inserimento in graduatoria del bambino.

COME VIENE EROGATO IL CONTRIBUTO

Il premio è corrisposto direttamente dall’Inps e viene erogato con cadenza mensile, suddividendo l’importo massimo di 1.500 euro su 11 mensilità, per un importo massimo di 136,37 euro al mese. Il pagamento del bonus viene effettuato direttamente al genitore richiedente che ha sostenuto il pagamento, per ogni retta mensile pagata, documentata e presentata. L’Inps provvede al pagamento del bonus seguendo le modalità di pagamento indicate dal richiedente nella domanda (bonifico domiciliato, accredito su conto corrente bancario o postale, libretto postale o carta prepagata con IBAN).

Il bonus per le forme di supporto presso la propria abitazione viene invece erogato dall’Istituto in un'unica soluzione a seguito, da parte del genitore richiedente che risulti convivente con il bambino, della presentazione di un attestato rilasciato dal pediatra di libera scelta che attesti, per l’intero anno di riferimento, "l’impossibilità del bambino a frequentare gli asili nido in ragione di una grave patologia cronica".

L'importo stanziato per il 2019 per il bonus è di 300 milioni di euro e verrà erogato alle famiglie fino ad esaurimento dei fondi, seguendo l’ordine di presentazione della domanda online. Per maggiori dettagli e per inoltrare la domanda, è possibile consultare il sito dell'Inps.

Condividi

FacebookTwitterLinkedin
© AntWorks - siti e software web 3 Media Studio Web Design