Area riservata

14 Dicembre 2009

Istruzioni per l'insinuazione al passivo del Fallimento

Come già purtroppo noto, è stato dichiarato il fallimento della società Todomondo.
Ai fini di far valere i crediti verso il fallimento, anche se non sappiamo quante saranno le disponibilità finanziarie su cui potrà far conto il curatore, occorre costituirsi con un formale atto.

Il ricorso per l'ammissione al passivo può essere presentato entro la fine del 2009.

Proponiamo ai nostri associati due diverse soluzioni per ciascun contratto Avituor/Todomondo. scegliete quella che preferite.
a) scaricate e riempite il file del ricorso senza avvocato (Avitour o Todomondo) e, unitamente a tutta la documentazione che prova il vostro credito, speditelo con raccomandata a/r a:
Tribunale di Genova - Cancelleria della Sezione Fallimentare - Piazza Portoria 1 - 16121 Genova. indicate un indirizzo e-mail o un numero di fax a cui farvi scrivere per sapere come vanno le cose;
b) riempite il file del ricorso con avvocato (Avitour o Todomondo) e speditelo all'avv. Giacomo Rosso (salita San Leonardo 9/2, 16121 Genova) con il quale abbiamo concordato un "prezzo politico" di sessanta euro. Allegate alla lettera tutta la documentazione e un assegno non trasferibile a lui intestato dell'importo di euro 60,00 (sessanta). In questo caso sarà l'avv. Rosso a curare il deposito del vostro ricorso e a tenervi informati sull'andamento della procedura. Per le comunicazioni, indicate all'avv. Rosso il vostro indirizzo e-mail.
Attenzione: vista la pendenza delle festività natalizie, l'avv. Rosso depositerà solo le domande che perverranno nel suo studio entro e non oltre il 24 dicembre 2009.

La seconda soluzione potrebbe essere preferibile in quanto l'avvocato verificherà la vostra documentazione e parteciperà alle udienze informandovi. Per chi invece decidesse di inviare l'atto a mezzo posta, sappiate che ai fini della tempestività farà fede la data dell'effettiva ricezione della raccomandata e non la data dell'invio.

Per coloro che hanno sottoscritto il contratto con Avitour consigliamo di allegare il contratto di cessione del ramo d'azienda e verificare nel file "altre passività" (che corrisponde all'allegato m - che trovate qui in allegato - della cessione del ramo di azienda depositato in camera di commercio, contenente appunto i contratti ceduti da avitour a todomondo) la presenza del proprio contratto, estrarre copia della relativa pagina evidenziando il vostro numero di pratica ed inviarla unitamente all'istanza di insinuazione al passivo. Ciò al fine di agevolare il curatore nella ricerca delle pratiche Avitour che pare siano di più difficile gestione.
Per ogni eventuale aiuto o chiarimento contattateci.

Condividi

FacebookTwitterLinkedin
© AntWorks - siti e software web 3 Media Studio Web Design