Area riservata

30 Dicembre 2009

Pericolo per la salute dalle capsule dimagranti Lida Daidaihua

Il Ministero della Sualute ha comunicato che nel prodotto Lida Daidaihua di origine cinese, non notificato come integratore al Ministero della Salute ma commercializzato via internet, è stata riscontrata, ad un controllo analitico, la presenza fraudolenta di sibutramina.
Quest'ultima non è dichiarata tra i costituenti indicati in etichetta ai quali vengono invece attribuiti gli effetti, volti sostanzialmente alla riduzione del peso corporeo.
La sibutramina è una sostanza anoressizzante con valenza esclusivamente terapeutica contenuta in alcuni farmaci che vanno impiegati solo su prescrizione e controllo del medico. 

Il Ministero invita pertanto a non fare uso di tale prodotto.

Condividi

FacebookTwitterLinkedin
© AntWorks - siti e software web 3 Media Studio Web Design