Area riservata

13 Aprile 2010

Liti risolte senza spese

Avete comprato un immobile da una società immobiliare o siete ancora in fase di preliminare e stanno sorgendo dei problemi? Cercate uno strumento per risolvere la situazione in modo rapido, efficace ed economico?
La Casa del Consumatore ha pensato a voi.

L'avv. Giovanni Ferrari, presidente nazionale della Casa del Consumatore, e l'avv. Federico Oriana, presidente nazionale di Aspesi (l'associazione che riunisce e rappresenta le più importanti società di promozione e sviluppo immobiliare in Italia) hanno infatti siglato pochi giorni fa un accordo nazionale (vedi l'allegato) che prevede per tutte le aziende che aderiscono ad Aspesi e loro clienti la possibilità di risolvere i conflitti senza dover subito ricorrere ad avvocati e giudici.

Lo strumento è quello della cd. "negoziazione paritetica": si incontrano cioè due negoziatori, uno di nomina dell'azienda e l'altro in rappresentanza del cliente/consumatore i quali, sentite le parti ed esaminata la questione, entro trenta giorni sottopongono alle parti la possibile soluzione della lite. Solo se la soluzione proposta viene accettata da entrambe la controversia si definisce. In caso contrario... liberi tutti!

L'esperienza acquisita nella telefonia ed in altri campi (dove la negoziazione ha consentito di risolvere positivamente il 95% dei casi) induce la Casa del Consumatore a nutrire speranze di successo per questa iniziativa: l'intervento dei conciliatori è infatti spesso utile a far ragionare le parti e trovare una soluzione equa e soddisfacente per tutti.

Ultimo, ma non cero in termini di importanza, il costo: per il cliente/consumatore è 0 euro!
Per maggiori informazioni potete contattare La Casa del Consumatoreo Aspesi.

Condividi

FacebookTwitterLinkedin
© AntWorks - siti e software web 3 Media Studio Web Design