Area riservata

Chef save the food

Lo spreco di cibo e la gestione degli avanzi sono da sempre al centro di forti discussioni, andando ad abbracciare tematiche ambientali e sociali. Una giusta educazione alimentare è fondamentale per capirne le dinamiche e le eventuali conseguenze in caso di una scorretta gestione del cibo.

In questo senso Chef save the food, progetto nato delle associazioni Codici, Casa del Consumatore e Assoutenti, si pone l’obiettivo di trattare, tramite un contest semplice e divertente, il tema dell’educazione alimentare consapevole, focalizzando l’attenzione sulla prevenzione e riduzione dello spreco di cibo e il recupero delle eccedenze.

 

Chef save the food è una gara che ha visto protagoniste dieci famiglie comasche che hanno messo a disposizione il cibo avanzato della propria cucina a dieci chef di alcuni ristoranti di Como e provincia. Questi ultimi hanno cucinato un piatto con i soli avanzi disponibili mostrando, non solo alle famiglie ma a tutti noi, come poter utilizzare il cibo in maniera sostenibile e consapevole.

 

Sono stati realizzati appositamente dieci video i quali hanno funto da “spot” per la città di Como e provincia e postati sui social network (Facebook e Instagram, utilizzando l’hashtag #chefsavethefood) in modo tale che ognuno ha potuto votare il suo video preferito. Il vincitore del contest è stato premiato con una cena nel ristorante dove ha prestato servizio lo chef di riferimento, mentre quest’ultimo è stato premiato con un buono per l’acquisto di materiale da cucina.

Una gara, quella di Chef save the food, volta non solo ad educare il consumatore ad un uso appropriato e responsabile dei prodotti alimentari, ma anche a rivitalizzare le bellezze paesaggistiche e i luoghi del territorio comasco. Il progetto coinvolgerà, oltre alle famiglie partecipanti al contest, anche realtà produttive legate al territorio, come i ristoranti che prenderanno parte al progetto (di cui tre di questi sono in possesso di una stella Michelin).

Il sito web, realizzato appositamente per la gara (www.chefsavethefood.com), è servito come piattaforma informativa inerente al progetto e, in seguito, come testimonianza del contest. Inoltre sono stati inseriti i profili degli chef e i dieci video delle famiglie in gara. Il progetto ha coinvolto persone di tutte le età e tipologie di famiglie differenti: dalle famiglie numerose alla coppia non sposata, cercando di essere utile soprattutto alle persone di giovane età.

Il progetto è stato reso possibile grazie al contributo della Regione Lombardia e alla partecipazione del Comune di Como, della Provincia di Como e la Camera di Commercio di Como, le quali hanno creduto nel progetto in tutte le sue forme, sposando l’idea che si può comunicare anche divertendosi.

Segui Chef save the food sui social network

Instagram: @chefsavethefood

Facebook: Chef Save The Food

Condividi

FacebookTwitterLinkedin
© AntWorks - siti e software web 3 Media Studio Web Design