Area riservata

Dalla collaborazione delle Associazioni dei Consumatori, tra cui la Casa del Consumatore, e Vodafone è nata la procedura di conciliazione, dotata di un proprio regolamento, che può essere utilizzata da tutti i clienti vodafone per tutte le problematiche che possono insorgere in relazione ai servizi ai quali si è abbonati.

La conciliazione interviene solo quando la gestione del reclamo da parte dell'azienda non è stata sufficiente a soddisfare il consumatore.
Le condizioni che devono essere soddisfatte per poter accedere alla conciliazione sono:

- che la controversia riguardi il cliente consumatore.

- che la controversia sia insorta nell'ambito di rapporti contrattuali di fornitura di servizi di comunicazione elettronica erogati da Vodafone Italia S.p.a.

- che il consumatore abbia già proposto istanza di reclamo via raccomandata AR alla Casella Postale 190, Ivrea (To) 10015 oppure tramite la pagina web dedicata ai reclami, per la stessa controversia.

- che il reclamo non abbia ricevuto risposta entro 45 giorni dall'invio o che abbia ricevuto risposta insoddisfacente per il cliente.

Il consumatore può, a questo punto accedere alla conciliazione, contattando la Casa del Consumatore, che provvederà  a procedere con la domanda di conciliazione.

Il procedimento ha una durata di 30 giorni lavorativi che decorrono dalla data di sottomissione a Vodafone della richiesta, salvo la possibilità di un rinvio per un massimo di ulteriori 30 giorni in casi di particolare complessità tecnica.
Una volta raggiunta una soluzione il consumatore avrà tempo 10 giorni per poter accettare o respingere la proposta.

Per qualsiasi informazione e per l'invio della documentazione a La Casa del Consumatore potete utilizzare i nostri recapiti.

Vi invitiamo infine a visitare il sito internet di Vodafone per maggiori informazioni.

Condividi

FacebookTwitterLinkedin
© AntWorks - siti e software web 3 Media Studio Web Design